+393891810690 - Per qualunque informazione, contattaci su Whatsapp
Spedizione a domicilio gratuita con solo 49 euro di spesa.
Swipe to the left

Quando il cibo diventa... Cinema: " Mago di Oz"

Quando il cibo diventa... Cinema: " Mago di Oz"
17 maggio 2019 165 Visualizzazioni Nessun commento

Quando penso al grano, il primo film che mi viene in mente è il Mago di Oz.

In tutte le sue versioni: dal primo e indimenticabile film del 1939 con Judy Garland, ai remake successivi, fino alle versioni animate.

La protagonista Dorothy è una ragazzina che vive con gli zii in una fattoria del Kansas completamente immersa nel grano. In seguito a un violento tornado, viene catapultata nel fantastico Regno di Oz, dove, tra le varie creature, incontra anche un simpatico spaventapasseri fatto di paglia, che le chiede aiuto per poter acquistare un cervello. Tutti conoscono la storia e non c’è bisogno di ripeterla.

È un grande classico, che in una delle sue tante forme (sia libro o film o cartone animato) entra a far parte dell’infanzia di ciascuno. È incredibile pensare come dalle distese di grano del Kansas e dalle fattorie sperdute che le abitano, sia nata una delle storie più fantastiche e ancora vivide nella memoria di tutti. È dalla solitudine e dalla tristezza del Kansas e dalle sue distese di grano, che a Dorothy appaiono grigie e deprimenti, che nasce la celebre strada dorata da percorrere e il regno che essa attraversa.

Iscriviti subito alla nostra newsletter per ricevere uno sconto del 20% sul tuo primo acquisto!