+393891810690 - Per qualunque informazione, contattaci su Whatsapp
Spedizione a domicilio gratuita con solo 49 euro di spesa.
Swipe to the left

La Notte del Bisò

La Notte del Bisò
Di Oltresole 13 dicembre 2019 205 Visualizzazioni Nessun commento

Siamo pronti ad accogliere l’anno nuovo con un appuntamento catartico e suggestivo.

Il 5 gennaio, la vigilia dell’Epifania, a Faenza, si tiene la Notte del Bisò. Si tratta della manifestazione conclusiva del Palio del Niballo, durante la quale viene dato fuoco al fantoccio del Niballo (Annibale), che rappresenta le avversità.

Ma oltre al falò, uno dei protagonisti della festa è il bisò, o vin brulè, che si può assaporare nelle caratteristiche ciotole di ceramica faentina, i gotti.

Il nome bisò deriva dalla frase dialettale bì sò! - bevete, su! e nella fredda serata invernale riscalda tutti i partecipanti in attesa del rogo, a mezzanotte, del Niballo. Ogni Rione custodisce la propria ricetta del bisò che viene preparato in grandi paioli: gli ingredienti principali che non mancano mai sono del buon vino rosso (Sangiovese), zucchero, chiodi di garofano, scorza di limone e cannella.

OLTRESOLE CONSIGLIA >>> Preparati a brindare con il Sangiovese Superiore DOC Oltresole! Lo trovi sul nostro shop online.

Postato in: Sagre e Tradizioni
Iscriviti subito alla nostra newsletter per ricevere uno sconto del 20% sul tuo primo acquisto!