+393891810690 - Per qualsiasi informazione, contattaci su Whatsapp
Spedizione a domicilio gratuita con solo 69 euro di spesa.
Swipe to the left

Il boom di vendita della quinoa

Il boom di vendita della quinoa
Di Oltresole 22 marzo 2021 345 Visualizzazioni Nessun commento

Negli ultimi anni la quinoa ha riscosso grande successo. C’è stato, infatti, un vero e proprio boom di vendita della quinoa, che ha modificato sia le diete sia le coltivazioni degli italiani. Andiamo a vedere questi cambiamenti.

La scoperta della quinoa

La quinoa è uno pseudocereale tipico dell’America Latina, in particolare di Perù e Bolivia, che detengono la maggior parte della produzione. Fino a qualche anno fa, infatti, in Italia era un alimento poco conosciuto e poco presente nei supermercati e nelle dispense. Ma attorno al 2017-2018 c’è stato un picco della richiesta. Sempre più amato da food blogger, cuochi, nutrizionisti e salutisti, questo alimento prima sconosciuto è apparso sulla bocca (e nella pancia) di molti, aumentando la richiesta e le vendite. La quinoa, infatti, è un prodotto estremamente ricco di proprietà nutritive, ma povero di grassi. Il suo grande successo è, infatti, dovuto all’essere conosciuta come superfood e alle sue proprietà. Negli ultimi anni l’attenzione nei confronti del wellness ha sicuramente spinto verso la scoperta e la rivalutazione di questo tipo di prodotti, che continueranno a crescere.

La coltivazione della quinoa

Questo boom di richieste ha ovviamente innescato un aumento della produzione e della coltivazione di quinoa, che non può più essere delimitata solo all’America Latina. Dobbiamo, infatti, ricordare che l’aumento delle produzione porta allo sfruttamento di certi territori e a un considerevole impatto ambientale. Quindi, negli ultimi anni si è iniziato a coltivare quinoa anche in Italia, cercando di ridurre queste problematiche.
Si tratta ancora di una coltivazione di nicchia in Italia, ma è indubbio il suo potenziale di crescita.

La quinoa: un cibo spaziale

Ci sono vari tipi di quinoa, la più conosciuta è quella bianca.
Questo prodotto è apprezzato soprattutto da vegani, vegetariani e celiaci, proprio per le sue qualità nutrizionali. È ricco, infatti, di fibre e vitamine, ma privo di grassi e senza glutine. Pensate che è stata usata anche come cibo per gli astronauti, proprio per le sue eccellenti proprietà. La quinoa è, quindi, senza dubbio un cibo spaziale.

Postato in: Info business
Iscriviti subito alla nostra newsletter per ricevere uno sconto del 20% sul tuo primo acquisto!