+393891810690 - Per qualunque informazione, contattaci su Whatsapp
Spedizione a domicilio gratuita con solo 49 euro di spesa.
Prodotto artigianale rosso rubino, profumo intenso, gusto pungente e aromatico inconfondibile: il succo di Melograno BIO Oltresole è tonificante e ricco di proprietà benefiche, per tutte le età. Concediti una dolce pausa alla frutta, a merenda o per orario di aperitivo, scegli il tuo momento giusto!
4,30 €

Ultima recensione

Ho voluto provare il succo di melograno che a casa risulta di difficile spremitura, ma nonostante la genuinità di questo prodotto preferisco ancora il frutto intero.
Leggi tutte le recensioni su feedaty
Valori nutrizionali su 100g
Valore energetico: 1671 kj – 405 kcal
Carboidrati: 14 g di cui zuccheri 13,00 g
Grassi: <0,5 g di cui saturi <0,1 g
Proteine: 0,50 g
Sale: 0,20 g

Il succo di Melograno Bio Oltresole, dissetante, fresco e analcolico da zuccherare a piacimento (ottimo con il miele) oppure aggiungi della vodka (o gin), qualche foglia di menta e un paio di cubetti di ghiaccio per un cocktail creativo a fine giornata.

Il melograno ha proprietà diuretiche e tonificanti e favorisce la digestione. È ricco di vitamina C, potassio, fosforo e tannini che rendono il suo sapore leggermente acidulo. Inoltre il melograno spicca soprattutto per le sue qualità antiossidanti, essendo ricco di vitamina C e di numerosi fenoli, particolarmente attivi contro i radicali liberi. E' consigliato l'utiizzo in menopausa, essendo un valido aiuto per contrastare la fragilità ossea e i possibili sbalzi d’umore.

Il nome melagrana deriva dal latino malum (pomo) e granatum (con semi) ed è simbolo di abbondanza e fertilità. Si racconta infatti come le donne ateniesi mangiassero i semi del frutto del melograno per acquisire fertilità e prosperità e che le spose romane usassero intrecciare piccoli rami di melograno tra i loro capelli. Anche in Cina i neosposi, erano soliti mangiare la melagrana come benedizione per le nozze, mentre in Turchia, le spose, dopo aver lanciato a terra il frutto, ne contavano i chicchi per scoprire il numero dei figli che avrebbero avuto. Infine, in Dalmazia, come da tradizione, lo sposo trapiantava, nella sua nuova dimora, un albero di melograno, in precedenza cresciuto nel giardino del suocero.

Iscriviti subito alla nostra newsletter per ricevere uno sconto del 20% sul tuo primo acquisto!